Galleria Adozioni

Tyche

“Ciao a-Mici! Io sono Tyche, una micina molto fortunata, come indica il mio nome… Ebbene sì, se è vero che i gatti hanno nove vite, io una chance l’ho già usata! Ero ancora nel grembo materno quando è avvenuto un incidente… La mia mamma è stata investita e portata subito in una clinica. Si temeva per la sua vita e per la mia e dei miei fratellini, ancora non iniziata! Ma grazie alla tempestività dei volontari, alla bravura dei medici e anche a un pizzico di fortuna la mamma si è salvata e dopo alcuni giorni ci ha dato alla luce in un rifugio, al sicuro. Siamo cresciuti sani e belli, dolcissimi, abituati al contatto umano, vivaci e socievoli… I miei fratellini sono stati adottati e anche io avevo trovato casa, ma dopo qualche mese mi hanno rispedita indietro.  Adesso vorrei trovare un umano che mi faccia sentire al sicuro e che mi protegga. C’è qualcuno che ha uno spazio nel suo cuore e nella sua casa per me? Adottatemi!”.

Questo era l’annuncio di Tyche, nata nella nostra sede, la prima ad essere adottata della famigliola… E l’unica a essere stata rispedita al mittente. Motivazione? Aggressiva e ingestibile.

Appena tornata al locale la gatta era spaventatissima, aggressiva, ma dopo un solo giorno si è addolcita tantissimo. Spesso, purtroppo, l’apparenza inganna…

La sua nuova adottante, a Manfredonia, ci riferisce questo: “Tyche è stata davvero la miglior cosa che mi sia successa quest’anno. È riuscita a calmare e rieducare la piccola Lucy, una micetta che era già qui con me e che aveva grossi problemi comportamentali: è diventata la sua sorella maggiore brontolona ma molto premurosa.

È dolcissima, mi avevano detto che era stata riportata in associazione perché “aggressiva”, invece io non riesco a staccarmela di dosso, vuole sempre giocare con me ed è alla continua ricerca di coccole… Il miglior buongiorno del mondo lo dà lei, ormai mi sveglio con mezz’ora di anticipo per godermela senza essere di fretta!

E pensare che io l’ho adottata proprio perché volevo un gatto con un carattere forte, per paura che Lucy potesse farle male… Invece la sua dolcezza è riuscita ad addolcire tutti (umani e non) in casa.

Non vi ringrazierò mai abbastanza.”

Tyche ha trovato casa, ma altri mici sono ancora in attesa di adozione. E se fossi tu il prossimo adottante? Clicca QUI.

Vorresti darci una zampa per accudire i nostri micetti in stallo? Clicca QUI.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi