Galleria Adozioni

Birba la tigrotta

Cari a-Mici, questa è la storia della tigrotta Birba raccontata dalla sua dolcissima adottante di Bari:

“Birba è nata verso la fine di marzo del 2018, ci hanno detto su una barca dove la mamma si è rifugiata cercando un posticino tranquillo e protetto.

Già da tempo era maturata in famiglia l’idea di adottare un micetto e un pomeriggio di aprile abbiamo contattato l’associazione Lo Stregatto e siamo andati a vedere i loro gattini.

Lei giocava allegramente con i fratellini, ma quando mi sono avvicinata ha lasciato tutto e affacciandosi alla grata della gabbia ha iniziato a miagolare nella mia direzione. Feliciana ha capito al volo, l’ha presa e ha messo quel minuscolo batuffolo nelle mie mani… è stato AMORE: mi aveva scelta ed io avevo scelto lei.

Dopo un brutto ‘imprevisto’ durante il quale ha lottato come una ‘guerriera’ finalmente è arrivata qui da noi i primi di giugno e da quel momento è la nostra regina di casa.

Birba ha un carattere molto indipendente e dimostra a suo modo di volerci bene: non ama stare in braccio né sulle gambe, ma ogni pomeriggio si accoccola sul divano accanto a chi è seduto cercando comunque un contatto; è una gatta ‘libera’ nel senso che pur avendo una sua comoda e morbida cuccia non la usa, ma preferisce dormire dove desidera, magari ai piedi del nostro letto o sul cassettone tenendo sempre la testa rivolta verso la porta e verso di noi.

La mattina quando ci svegliamo mette in funzione il suo ‘motore’: tante fusa e strusciamenti contro le gambe per darci il suo buongiorno. Poi si posiziona davanti alla ciotola e aspetta pazientemente, perché sa bene che al mattino c’è una piccola razione di umido che le piace tanto prima dei croccantini.

Durante la sua permanenza con noi ha fatto pochissime marachelle o dispetti. Vi racconto uno di questi: una volta è salita sull’armadio (come si può vedere nella foto) perché in casa erano arrivati alcuni amici di mio figlio che non conosceva. Tutti aspettavano di vederla saltare dall’armadio sul letto ed erano pronti a filmarla per farne una star sui social… Ma lei rimase sul mobile tranquilla, al sicuro e senza scomporsi fin quando tutti andarono via.

Le piace giocare a nascondino ogni tanto, specie se ci capita di lasciare un armadio aperto: lei si intrufola, si nasconde e se le piace tanto si addormenta, facendoci poi impazzire perché non risponde ai nostri richiami.

Sono contentissima di aver adottato Birba e ringrazio Lo Stregatto e Feliciana in particolare, con la quale sono ancora in contatto, per avermi fatto conoscere la nostra ‘monellina’ “.

Birba ha trovato casa, ma altri mici sono ancora in attesa di adozione. E se fossi tu il prossimo adottante? Clicca QUI.

Vorresti darci una zampa per accudire i nostri micetti in stallo? Clicca QUI.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi